Marta Fascina: pesanti dichiarazioni su Gelmini e Carfagna

Marta Fascina
Marta Fascina

Marta Fascina ha detto la sua riguardo le oramai ex deputate di Forza Italia Mariastella Gelmini e Mara Carfagna. Lo ha fatto nel corso di un’intervista a Libero. La 32enne ha spiegato che entrambe hanno dimostrato nei confronti di Forza Italia una irriconoscenza umana e politica. Fascina ha aggiunto che le due avrebbero ricevuto incarichi e prebende da parte di FI, ma ora andrebbero contro la realtà politica di cui fino a poco tempo fa facevano parte. Sul suo compagno Silvio, la deputata di Forza Italia ha detto che ha fatto finire la Guerra Fredda.

Marta Fascina su Carfagna e Gelmini: “Hanno ricevuto incarichi apicali”

Marta Fascina ha parlato di Mara Carfagna e Mariastella Gelmini durante un’intervista a Pietro Senaldi. La comapgna di Silvio Berlusconi ha dichiarato: “I personaggi da lei richiamati hanno per anni ricevuto prebende e incarichi apicali nel partito e nelle istituzioni grazie al presidente Berlusconi e ciononostante, oltre all’incoerenza e al tradimento del patto elettorale, hanno manifestato anche una grave irriconoscenza umana e politica nei confronti di chi li ha politicamente creati”.

Berlusconi e le accuse di essere filo-putiniano

Marta Fascina ha inoltre difeso Silvio Berlusconi dalle accuse di essere filo-putiniano ricordando: “Il nostro presidente ha avuto, come ho già ricordato, il merito di porre fine alla Guerra Fredda con gli accordi di Pratica di Mare, vero e ineguagliabile miracolo di politica estera targato Berlusconi”.