Martedì 5 gennaio si terrà un nuovo vertice tra autorità federali e dei Laender tedeschi che dovrebbe decidere sul prolungamento

·1 minuto per la lettura
Angela Merkel
Angela Merkel

La Germania ha da poco registrato un nuovo record di morti per il covid: addirittura 1.129 decessi in 24 ore, tutti legati alla pandemia. Il precedente picco in negativo era stato in tal senso toccato a metà dicembre, quando le vittime erano state poco meno di mille. Non scendono nemmeno i contagi, dato che la cifra di nuovi positivi rimane da un po’ stabilmente sopra i ventimila giornalieri. Per questi motivi il Paese va verso la proroga del lockdown per altre “quattro settimane”.

Germania verso la proroga del lockdown

Martedì 5 gennaio si terrà un nuovo vertice tra autorità federali e dei Laender tedeschi che dovrebbe decidere sul prolungamento. Terranno inevitabilmente conto del moltiplicarsi degli appelli in favore di un’estensione delle misure restrittive anti-Coronavirus, in vigore fino al 10 gennaio. Tra coloro che si sono fatti maggiormente sentire c’è il presidente dell’Ordine dei Medici della Germania, Klaus Reinhardt. Quest’ultimo ha sottolineato alla Bild come la cosa più importante sia “far capire chiaramente alle persone che ci troviamo davanti ancora due, tre, quattro mesi che richiederanno sforzi da parte di tutti” anche di fronte alla situazione delle strutture ospedaliere. Dal punto di vista puramente numerico “siamo con oltre il 90% delle capacità impegnate”.

Reinhardt infine si è detto certo del fatto che nel corso del prossimo vertice verrà decisa un’estensione dei lockdown: “Sicuramente fino ad inizio febbraio, cioè quattro settimane“. “Arrivati a questo punto le chiusure sono l’unica scelta – ha detto invece la cancelliera Angela Merkel –. Avremmo dovuto agire prima, ma per i cittadini non sarebbe stato facile accettarlo”.