Martella: Parlamento approvi presto legge no carcere a cronisti

Vep

Firenze, 21 ott. (askanews) - "Mi auguro che possa essere approvata in tempi rapidi la proposta di legge, pendente alla Camera, dell'onorevole Verini, che ha già avuto quattro letture parlamentari e che prevede l'abolizione dell'articolo 595 del Codice penale che prevede il carcere per i giornalisti". Lo ha detto il sottosegretario con delega all'Editoria, Andrea Martella, parlando al convegno "Informazione sotto scorta" in corso al Teatro della Compagnia a Firenze.

La legge a prima firma del deputato del Pd Walter Verini comporta anche, ha aggiunto Martella, "una pesante stretta sulle querele" verso i giornalisti e sarebbe "un segnale importante da parte del Parlamento a tutela dell'autonomia e dell'indipendenza della professione giornalistica".