Martella: serve una nuova legge di sistema per l'editoria

Milano, 29 ott. (askanews) - "Occorre una nuova legge di sistema per l'editoria paragonabile a industria 4.0", una "Editoria 5.0", per dare "stabilità e certezza alla contribuzione diretta coerente con i recenti pronunciamenti della corte costituzionale" e che guardi alla "difesa del pluralismo e dell'informazione". Lo ha detto il sottosegretario all'editoria, Andrea Martella, in audizione davanti alla commissione Cultura della Camera sulle linee programmatiche.