Martella: sostegni all'informazione non sono un sussidio

Fdv/Ral

Roma, 3 ott. (askanews) - "Sostenere l'informazione non è un sussidio uguale agli altri, è una cosa che ha a che fare con il concetto di democrazia". Lo ha detto il sottosegretario all'Editoria, Andrea Martella, intervenendo a una manifestazione nell'ambito del 'Festival delle Città'.

Per Martella c'è la necessità di "affrontare politiche che permettano nello stesso tempo il consolidamento del mondo dell'informazione e permettano l'innovazione del settore guardando al futuro".

Il sottosegretario, dopo aver ribadito che "l'informazione di qualità deve poggiare sulla verità dei fatti", ha sottolineato come i giornali "svolgano una funzione di servizio di collante di una comunità. Per questo, anche se piccoli, i giornali debbano essere sostenuti". Insieme a ciò deve esserci "il sostegno alle piccole librerie, all'edicole. Anche questo - ha concluso Martella - c'entra con lo sviluppo dell'informazione".