Martina: attacchi alleati a Pd? Vecchia politica vicino-nemico

Pol/Vlm

Roma, 19 ott. (askanews) - "Penso che sia da pazzi se qualcuno nella maggioranza si mette a logorare il governo con ultimatum o provocazioni. Sentire oggi qualcuno in maggioranza attaccare il PD magari dopo averci militato per anni e' deprimente perché è il solito vecchio modo di intendere il lavoro tra alleati. Che facciamo? Giochiamo a chi la spara più grossa? Questa è la solita logica dell'accusa al vicino-nemico che ha sempre fatto male al centrosinistra. E il Pd fa bene a non accettare questo modo di fare". Così l'ex segretario del Partito democratico, Maurizio Martina.