Martinelli (Il Messaggero): "Occasione unica per Roma, la politica deve aiutarla"

·1 minuto per la lettura

"Roma si trova davanti a un'occasione unica, storica, e rischia di non farsi trovare preparata. C'è un problema di poteri per la città, c'è un problema di infrastrutture da creare velocemente, e c'è un problema di volontà politica nell'aiutare questa città". Lo ha detto Massimo Martinelli, direttore del 'Messaggero', conversando con Adnkronos/Labitalia a margine dell'evento 'La bellezza assopita di Roma. Progettualità e managerialità per la città che si risveglia', organizzato da Manageritalia Lazio, Abruzzo, Molise, Sardegna e Umbria nell’ambito dei lavori della propria assemblea, tenutasi a Roma al Tempio di Adriano.

Secondo il direttore del 'Messaggero', "nel resto d'Italia si guarda a Roma con grande speranza, anche al Nord Italia, nel diventare un polo attrattivo che può catalizzare investimenti, economia, turismo".

"Fare ripartire Roma significa fare ripartire l'Italia, adesso tutto il Paese l'ha capito. Ma serve la volontà politica. E fare ripartire il Centro Italia significa anche collegare il Nord e il Sud del Paese", ha concluso.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli