De Martino, l'attacco di un collega: "Lavora grazie a Belen e all'agente"

De Martino attacco collega
De Martino attacco collega

Il ritorno di fiamma tra Stefano De Martino e Belen Rodriguez continua a far discutere. Nelle ultime ore i due hanno gettato i fan nel panico perché si sono mostrati l’uno lontano dall’altra. E’ per questo motivo che sono tornate in auge delle dichiarazioni poco carine di un collega dell’ex talento di Amici.

De Martino: l’attacco di un collega

Anche se Stefano De Martino e Belen Rodriguez stanno facendo di tutto per tenere al riparo da occhi indiscreti il loro ennesimo ritorno di fiamma, non sempre riescono nel loro intento. Negli ultimi giorni, la showgirl argentina ha partecipato ad una festa senza il padre di suo figlio Santiago e il chiacchiericcio è nato in un lampo. Mentre i fan gridavano alla crisi, l’ex talento di Amici si stava concedendo una pausa di relax a Napoli. Nel caos più totale, i seguaci più accaniti hanno riportato in auge l’attacco di un collega di Stefano.

Le parole di Valerio Pino

Il collega che è stato poco carino con De Martino è Valerio Pino. In un’intervista rilasciata al settimanale Nuovo parecchi mesi fa, il ballerino ha così parlato del marito di Belen:

“Come mai lui lavora in Rai? Lavora solo perché ha fatto un figlio con Belen Rodriguez. Certa gente non conosce il sacrificio, ha solo avuto storie con persone famose. Se Stefano non avesse fatto un figlio con Belen e se non avesse un agente potente farebbe il conduttore? Che cosa penso di lui? In realtà io non penso però gli faccio un applauso. Lui si è gestito molto bene, ha saputo gestire bene tutto. Sono sanamente invidioso di lui”.

Stefano? Un miracolato: parola di Pino

Pino, che a differenza di De Martino non ha avuto un grande successo, ha proseguito:

“Grazie ad una serie di situazioni è riuscito anche senza spiccare in eccellenza ne nella danza ne in un carisma particolare, ne in una dialettica, ne in una conoscenza del linguaggio tale da poter meritare è arrivato dove è arrivato perché conosce le persone giuste. Grazie anche all’accoppiata con Belen e ad un agente molto potente. Poi si è operato si è aggiustato, ha fatto cose che gli ha richiesto il sistema, è un burattino, ha fatto il figlio con Belen nel momento giusto”.

Valerio è davvero “sanamente invidioso” di Stefano? Nelle sue parole si coglie una punta di cattiveria.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli