1 / 10

Maschere da animale iperrealistiche

Vuoi assomigliare al tuo gatto o al tuo cane? Ehi, è più semplice del previsto! Basta contattare il signor Masatoshi Asaumi, residente a Tokyo (più precisamente nella zona di Shinagawa) e inviargli una foto in buona definizione dell’animale prescelto.

Maschere da animale iperrealistiche e divertenti

Non tutte le maschere sono uguali. Ci sono persone che le indossano quotidianamente senza nemmeno aggiungere un centimetro di pelle al loro corpo, facendo finta di avere un’altra personalità. Ci sono altri esseri umani che le mettono a Carnevale o durante Halloween. E poi ci sono quelli che indossano le maschere iperrealistiche del giapponese Masatoshi Asaumi, un 31enne che sa ricreare perfettamente il volto di un animale partendo da una foto.

Vuoi assomigliare al tuo gatto o al tuo cane? Ehi, è più semplice del previsto! Basta contattare il signor Masatoshi, residente a Tokyo (più precisamente nella zona di Shinagawa) e inviargli una foto in buona definizione dell’animale prescelto. Al modico prezzo di 2300 euro, lui e il suo team stampano la foto e preparano il materiale per farla diventare una vera e propria maschera artistica, con tutte le dimensioni al loro posto e soprattutto con la dovizia dei particolari. Oltre alla base di argilla, ci sono parti in plastica e peli che simulano in tutto e per tutto la sensazione all’accarezzamento.

D’altronde, i giapponesi venerano i gatti. Ma se vuoi un cane, un leone o un’iguana puoi chiederla, a patto di aspettare almeno un mese per la creazione della maschera. Il business potrebbe decollare, ma per ridurre i tempi di lavorazione serve un vero boom, così da permettere a Masatoshi Asaumi di assumere altro personale.

Ecco le foto dei loro straordinari lavori nella nostra gallery!