Mascherina all'aperto: il dovere di indossarla cadrà tra un mese?

·2 minuto per la lettura
Covid, da luglio otremmo togliere le mascherine?
Covid, da luglio otremmo togliere le mascherine?

Mentre la campagna vaccinale contro il Covid-19 continua senza sosta e pian piano tutto sembra stia tornando quasi alla normalità, ciascuno di noi si chiede: quando potremmo togliere la mascherina, almeno all’aperto? Sembra che questo giorno si stia avvicinando, stando almeno a quello che dice la neo-responsabile del dipartimento Malattie infettive dell’Istituto superiore di sanità, Anna Teresa Palamara, convinta che potremmo fare ciò già a luglio.

Covid, da luglio si potrà togliere la mascherina all’aperto?

Infatti, è sempre più costante il calo dei contagi, che rende la situazione epidemiologica al quanto confortante. Tutto ciò ovviamente è soprattutto dovuto alla somministrazione dei vaccini; per cui, il tanto atteso e desiderato momento in cui non sarà più obbligatorio indossare sempre la mascherina, almeno negli spazi aperti, si avvicina ogni giorno di più. Anna Teresa Palamara, in un’intervista a La Stampa parla proprio di ciò:

Se ne sta discutendo e potrebbero esserci le condizioni, sebbene, anche quando la toglieremo, sarà importante continuare ad avere comportamenti adeguati, rispettando il distanziamento, intercettando i sintomi respiratori appena dovessero emergere, pronti a individuare eventuali casi positivi e tracciare i contatti”.

Covid, ipotesi stop dell’uso della mascherina all’aperto a luglio: “É necessario non abbassare la guardia”

Non bisogna, insomma, abbassare la guardia, in particolar modo con le varianti del virus in circoolo oppure in quelle situazioni nelle quali già ora la mscherina non viene usata:

“L’emergere di nuove varianti fa parte del ciclo di vita normale di un virus, ma no allarmismi ogni volta che si scopre una mutazione. Attualmente i vaccini risultano efficaci. Tuttavia, se si è a tavola con persone non conviventi senza mascherina, è importante mantenere il distanziamento e lavarsi le mani prima e dopo i pasti”.

Covid, ipotesi stop dell’uso della mascherina all’aperto a luglio: parla anche Locatelli

Palamara comunque non è stata di certo l’unica d esprimersi in merito alla faccenda delle mascherine: come lei, pure il cooridnatore del Cts, Franco Locatelli, ha detto la sua in un’intervista fatta, invece, a la Repubblica. Tuttavia, Locatelli è molto più frenato sulle tempistiche:

Capisco la voglia delle persone di emanciparsi da un oggetto anche molto simbolico. Andrà fatto un percorso graduale, partendo dai contesti all’aperto, dove ci sono minori rischi di contagio, per poi passare al chiuso”.

É, dunque, necessario secondo Locatelli tenere un freno circa questa ipotetica decisione, almeno per un altro mese, mese e mezzo: l’attenzione, infatti, deve continuare ad essere puntata solo ed esclusivamente sulla campagna vaccinale.

LEGGI ANCHE>> Speranza: “Campagna vaccinazioni priorità del Paese”.