Mascherine al chiuso, ecco dove saranno obbligatorie dopo l’1 maggio

·1 minuto per la lettura
Mascherine al chiuso, ecco dove saranno obbligatorie dopo l’1 maggio. (Photo by Giannis Alexopoulos/NurPhoto via Getty Images)
Mascherine al chiuso, ecco dove saranno obbligatorie dopo l’1 maggio. (Photo by Giannis Alexopoulos/NurPhoto via Getty Images)

L'uso delle mascherine al chiuso, in scadenza il 30 aprile, potrebbe essere prorogato in alcuni luoghi particolari ma, se la situazione epidemiologica lo permetterà, questa sarà la prima estate senza mascherine.

Ad affermarlo è il sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri, secondo il quale l'uso del dispositivo di protezione personale potrebbe essere prorogato dopo la data dell’1 maggio, "in alcuni casi, come su mezzi di trasporto quali aerei e treni, ma anche negli ospedali, nelle Rsa e in alcuni uffici a particolare rischio di assembramento".

Si tratta di una "proroga di qualche settimana, in assenza di cambiamenti della situazione epidemiologica", ha comunicato Sileri. Sebbene una decisione del governo sia attesa in settimana, il sottosegretario alla Salute ha azzardato delle previsioni: "Prevedo un'estate senza l'utilizzo delle mascherine", ha detto.

LEGGI ANCHE: Proroga mascherine al chiuso: cosa ne pensano Locatelli, Pregliasco, Viola, Crisanti

Nonostante l’andamento dei dati fotografi una situazione non più allarmante, Sileri ha comunque invitato a non abbassare del tutto la guardia: "Sicuramente elimineremo le mascherine in molte circostanze e questa settimana daremo indicazioni su dove dovremo utilizzarle, ma il mio consiglio è 'abituiamoci a tenerle in tasca'" perché secondo il sottosegretario "serve ancora la massima prudenza”.

GUARDA ANCHE: Speranza "Stop mascherine al chiuso? Confronto in corso"

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli