Mascherine all'aperto, sta per cadere anche l'ultimo obbligo

mascherina aperto
mascherina aperto

Dopo che la Francia ha deciso di abolire l’utilizzo della mascherina all’aperto a partire da giovedì 17 giugno anche l’Italia si appresta a una misura del genere, anche se per il momento permane ancora indecisione sulla possibile data per la fine dell’obbligo. L’ipotesi è quella di potr abbandonare le mascherine nei luoghi all’aperto con l’inizio del mese di luglio, cioè quando ormai tutte le regioni d’Italia saranno definitivamente all’interno della zona bianca. A partire dal prossimo 28 giugno infatti, anche l’ultima regione rimasta – cioè la Valle d’Aosta – entrerà a far parte della zona di rischio con le restrizioni più blande.

Mascherina all’aperto, le possibili date in cui potrebbe venire tolto l’obbligo in Italia

I membri del Comitato tecnico scentifico si riuniranno la prossima settimana per un primo incontro, dal quale però non è ancora chiaro se possa già emergere un pronunciamento sulla fine dell’obbligo di mascherina negli spazi all’aperto. Tuttavia, sono già state valutate alcune date possibili e si fa sempre più compatto il fronte di chi spinge per inizio luglio, forse il 5, o comunque non più tardi del 12 del prossimo mese.

Mascherina all’aperto, le dichiarazioni del premier Mario Draghi

Nel corso della conferenza stampa indetta venerdì 18 giugno, il presidente del Consiglio Mario Draghi aveva dichiarato: “Domani [cioè sabato 19 ndr] chiederò se possiamo toglierci la mascherina all’aperto oppure no. Oltre alla Spagna molti Paesi lo hanno già fatto. Ma non possiamo ancora stabilire date”. La decisione segue le richieste di porre fine all’obbligo avanzate dal leader della Lega Matteo Salvini, che aveva definito l’utilizzo della mascherina all’aperto “un inutile sacrificio”. Il ministro degli Esteri Luigi Di Maio ha invece descritto la possibile fine dell’obbligo come un segno della ritrovata normalità.

Mascherina all’aperto, la situazione negli altri paesi europei

La decisione di abolire l’obbligo di mascherina all’aperto anche in Italia è arrivata sull’onda di provvedimenti simili annunciati in Spagna (che abolirà l’obbligo dal 26 giugno) e in Francia. Nel resto d’Europa, invece, Belgio, Olanda, Austria, Svizzera e alcuni lander della Germania non hanno mai imposto l’obbligo, così come anche nel Regno Unito. Oltre al tema delle mascherine, il Comitato Tecnico Scientifico sarà chiamato a pronunciarsi anche sull’apertura delle discoteche.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli