Mascherine, cosa succede a giugno? Sileri fa un annuncio: c'è la svolta

·1 minuto per la lettura
Mascherine, cosa succede a giugno? Sileri fa un annuncio: c'è la svolta(Photo by Stefano Costantino/SOPA Images/LightRocket via Getty Images)
Mascherine, cosa succede a giugno? Sileri fa un annuncio: c'è la svolta(Photo by Stefano Costantino/SOPA Images/LightRocket via Getty Images)

Mascherine, cosa succede a giugno? Sull'obbligo di indossarle al chiuso "osserviamo i numeri, prenderemo una decisione la prossima settimana. Credo sia tempo di eliminare la mascherina al chiuso in alcune circostanze con un periodo di transizione. In alcune occasioni, come per i viaggi in treno o in aereo, le mascherine dovremo ancora tenerle, come anche nei luoghi in cui c'è maggior rischio per le persone, ad esempio ospedali e Rsa. Non abbandoniamo la mascherina, la spostiamo dalla faccia alla tasca, consapevoli che dove c'è assembramento e maggior rischio dobbiamo rimetterla". Lo ha detto il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri, intervenuto su Rtl 102.5.

GUARDA ANCHE - Con la fine dello stato di emergenza si torna al mercato libero per mascherine e tamponi: si rischia impennata dei prezzi

"Sono convinto al 100% che a giugno e luglio saremo senza mascherine - ha dichiarato Sileri - Forse sarà utile tenerle ancora in alcune circostanze nelle prime due settimane di maggio, penso agli uffici e dovunque ci sia un contatto più stretto". Sulle mascherine a scuola "sono sempre stato un po' più flessibile. Vedo più preoccupanti le situazioni con soggetti adulti piuttosto che con bambini, sempre comunque spingendo per la loro vaccinazione".

GUARDA ANCHE - Speranza "Stop mascherine al chiuso? Confronto in corso"

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli