Mascherine Ffp2 rosa alla Polizia, Sap: "Indecorose per la divisa"

·1 minuto per la lettura

"Ci è sembrato doveroso scrivere al Capo della Polizia, Lamberto Giannini, poiché in alcune province sono arrivate forniture di Ffp2 di colore rosa. In questo momento in cui, l’uso dei suddetti dispositivi è diventato obbligatorio, in molte più occasioni rispetto alle disposizioni del precedente decreto legge, ci è sembrato non decoroso per la divisa ricevere degli apparati di protezione come quelli giunti in alcune province". Così Stefano Paoloni, segretario generale del Sap, che ha inviato una lettera al capo della Polizia per portare all'attenzione "l'inusuale" fornitura di mascherine Ffp2 di colore rosa che sta avvenendo in "numerose Questure, tra le quali Pavia, Varese, Ferrara, Siracusa e Venezia".

"Il problema - spiega in una nota - non nasce da un pregiudizio sul colore, ma dal fatto che l’uso dell’uniforme è regolamentato. Sulla base del giuramento fatto, è necessario anche che gli indumenti vengano portati con decoro e rispetto per l’Istituzione a cui si appartiene".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli