Mascherine a scuola, Andreoni: "Errore iniziare senza"

(Adnkronos) - "Per come il coronavirus sta circolando ancora molto e per le previsioni dell'autunno, sarebbe stato meglio iniziare la scuola con la certezza di avere tutti le mascherine in aula, docenti e alunni". Lo afferma all'Adnkronos Salute Massimo Andreoni, primario di infettivologia al Policlinico Tor Vergata di Roma e direttore scientifico della Società italiana di malattie infettive e tropicali (Simit), intervendo sull'inizio dell'anno scolastico, che vede per primi in Italia tornare sui banchi di scuola gli studenti della provincia autonoma di Bolzano.

"Immagino che a questo punto si voglia dichiarare la fine dell'emergenza, non solo a livello istituzionale-politico, ma anche tecnico-pratico ammettendo - osserva Andreoni - che il coronavirus è endemico e porterà quindi ad un certo numero di casi ma andrà trattato come tutte le malattie infettive. Non vorrei però - osserva - che si perdesse di vista l'andamento epidemiologico: iniziare con misure blande a scuola e poi correre ai ripari per un aumento dei casi e una pressione sugli ospedali è la cosa peggiore che potremmo fare. Era meglio quindi - suggerisce l'infettivologo - iniziare con prudenza e tenere sotto controllo l'autunno e i possibili focolai a scuola".