Maserati nel Campionato Fanatec GT2 European Series dal 2023

(Adnkronos) - Maserati parteciperà al Campionato GT2 European Series con la MC20 GT2. Un altro passo importante nel mondo delle competizioni a ruote coperte per la Casa del Tridente, il brand modenese parteciperà dal 2023 ad una nuova competizione sportiva.

Sarà la Maserati MC20 GT2, auto da corsa derivata dal modello stradale, a cimentarsi in una nuova ed emozionante sfida.

Un ritorno alle competizioni che inevitabilmente porta indietro nel tempo, quando la pluripremiata MC12 disputava i campionati FIA GT (2004 - 2010).

Davide Grasso, CEO Maserati, ha commentato: "Siamo spinti dalla nostra passione, sia in strada, sia in pista. Abbiamo una lunga storia di eccellenza a livello mondiale nelle competizioni motoristiche e siamo estremamente orgogliosi di gareggiare con MC20. Le corse sono sempre state l'habitat naturale di Maserati e ora, sia nel Campionato Fanatec GT2, sia nel Campionato di Formula E, il nostro Brand riparte dalle sue radici per costruire il suo futuro”.

Jean-Marc Finot, Senior VP, STELLANTIS Motorsport, ha dichiarato: “Con MC20 GT2, Maserati Corse offre il perfetto punto di congiunzione tra il programma Formula E e le nostre vetture da strada. Questo nuovo passo è un’ulteriore conferma dell’heritage Maserati e della credibilità del brand nel motorsport. MC20 è una fantastica vettura omologata da strada. Siamo felici che i nostri clienti più appassionati possano godersi il piacere di farla correre”.

Ancora una volta sarà compito del propulsore V6 da 3 litri battezzato Nettuno, portare alla vittoria un’auto da corsa che punta ad un ruolo da protagonista nel Campionato GT2.

Il motore Nettuno con nuova tecnologia MTC (Maserati Twin Combustion) sarà, vista la sua potenza, estremamente competitivo, la vettura da gara manterrà anche la geometria delle sospensioni con soluzione a doppio braccio oscillante dotata di asse di sterzo semi-virtuale e la monoscocca in carbonio.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli