A Massa il Mercurio d'Argento, il Festival di Musica per l'Immagine

Lua

Roma, 24 lug. (askanews) - Dall'8 al 10 agosto si svolgerà a Massa il "Mercurio d'Argento, Festival di Musica per l'Immagine", appuntamento nato da un'idea di Stefano de Martino, grazie al Comune di Massa e con il patrocinio di ACMF, interamente dedicato alla musica per l'immagine in tutte le sue forme: dalle colonne sonore del grande cinema alla musica per i documentari e per la pubblicità, fino alle nuove strade del sound design nei videogiochi. Durante la serata finale saranno assegnati i Mercuri d'Argento, premi in bronzo e silver raffiguranti la statua di piazza Mercurio a Massa, per premiare le eccellenze italiane della musica legata al cinema internazionale.

In programma anche un concorso, che sarà dedicato alle colonne sonore di lungometraggi, cortometraggi, documentari e advertising-pubblicità, aperto a tutti i musicisti italiani di qualsiasi età, ad eccezione della categoria lungometraggio, limitata ai compositori sotto i 40 anni. Cinque i workshop gratuiti, ma con posti limitati, al Palazzo Ducale di Massa: tra questi, quello con Lorenzo Tomio, compositore per film, teatro, spot, e sound designer, con Pasquale Catalano, collaboratore abituale di Ferzan Ozpetek e compositore di Romanzo Criminale - La serie e con Lele Marchitelli, compositore de "La Grande Bellezza" di Paolo Sorrentino. Ad aprire la prima edizione ci sarà la sigla ufficiale: il corto animato firmato dall'illustratore e animatore francese Pierre Bourrigault, scritto da Maddalena Pasqua e con le musiche originali di Lorenzo Tomio, già co-direttore artistico del Festival. Un viaggio onirico ispirato alla simbiosi artistica tra musica e immagine e alla magia del processo creativo che si instaura nella mente di un compositore, oltre che un omaggio ai luoghi del cuore di Massa. La musica originale di Lorenzo Tomio è eseguita da Luciano Turella (viola), Loredana D'Anghera (voce), Stefano Fasce (violoncello), Giulio Ragno Favero (mix). Chiude il concerto diretto da Andrea Morricone.

Tra gli ospiti, il violinista Alessandro Quarta, la cantante Loredana D'Anghera, l'attrice Noemi Gherrero e Maria Lucia Langella De Sica, moglie del compositore Manuel De Sica, che proprio quest'anno avrebbe dovuto compiere 70 anni. "Sono contento di aver consegnato a Massa, in qualità di autore, un evento originale - ha dichiarato Stefano de Martino - il Mercurio d'Argento è un progetto che spero consegni a questa città un polo nazionale sul tema che tratta e quindi sulla formazione".