Massima allerta a Tokyo per il tifone Hagibis

webinfo@adnkronos.com

Piogge intense e forti venti hanno colpito le regioni centrali e orientali del Giappone che si prepara all'arrivo del potente tifone Hagibis. Nel Paese è massima allerta per quello che è considerato il tifone peggiore degli ultimi 60 anni, come riportano i media locali. Un uomo è stato trovato morto nella sua auto ribaltata nella città di Ichitara (nella prefettura di Chiba, a est di Tokyo), come riferisce l'agenzia Kyodo. Alcune aree della città sono state colpite da un tornado. Altre cinque persone sono rimaste ferite e si registrano danni in diverse abitazioni. 

Le autorità hanno avvertito la popolazione sul rischio di frane, venti "feroci" e piogge record. Secondo l'emittente Nhk, sono già più di 1.660 i voli cancellati e sono stati cancellati anche molti treni. Secondo l'Agenzia meteorologica, Hagibis è paragonabile al tifone che nel 1958 colpì le zone orientali e centrali del Giappone con un bilancio di più di 1.200 morti.