Massimo Boldi: "Cinepanettone con De Sica l'anno prossimo"

·2 minuto per la lettura

"Un altro Cinepanettone mi piacerebbe moltissimo, moltissimo. Quest'anno, dopo 30 anni, è la prima volta che non sono al cinema con un film di Natale, e mi dispiace molto. L'anno prossimo però faremo sicuramente il cinepanettone con Christian”. A parlare, ospite di Un Giorno da Pecora, su Rai Radio1, è l'attore Massimo Boldi che ammette il desiderio di tornare a fare i cinepanettoni con De Sica.

Boldi, per il prossimo film di Natale, farebbe "'Vviaggio al centro della Terra': uno parte a nord, l'altro a sud e ci troviamo lì". Quindi non ha litigato con De Sica? "Non è assolutamente vero, con lui ci sentiamo ogni settimana". Lei in questo periodo sembra molto sereno: è innamorato? "Sono vedovo da quasi 18 anni, e con l'età che avanza comincio a sentirmi solo, questa è la verità". C'è chi le attribuisce relazioni con attrici e non, anche molto giovani, come Rosalinda Cannavò. "No, siamo solo amici e collaboratori. La scorsa settimana invece – ha spiegato l'attore - mi hanno paparazzato con una designer. Con lei ci siamo conosciuto due mesi fa, mi ha dato un premio a Padova, e ci siamo 'simpatizzati'...".

Le donne cercano di contattarla anche via social? "Su IG mi scrivono molte donne dandomi dei numeri di telefono accompagnati da foto. Ma io no ho mai cercato nessuno". Si parla di politica: chi vorrebbe come nuovo presidente della Repubblica? "Una donna, mi piacerebbe che fosse la volta di una donna". Il centrodestra sembra compatto sul sostegno a Silvio Berlusconi. "Si, l'ho sentito, ma non credo. Silvio ha fatto già una vita complicata e difficile, anche se per lui sarebbe coronare un sogno, una vita straordinaria e se lo meriterebbe anche. Però – ha concluso Boldi a Un Giorno da Pecora – non credo onestamente".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli