Massimo Galli è indagato nell'inchiesta sui concorsi universitari truccati a Milano

AGI - L'infettivologo Massimo Galli risulta indagato per turbata libertà degli incanti e falso ideologico dalla Procura di Milano in un'inchiesta del Nas dei Carabinieri su concorsi universitari di medicina ritenuti truccati all'Università degli Studi di Milano.

Oltre al direttore del reparto Malattie Invettive 3 dell'ospedale Sacco, uno dei principali centri del capoluogo lombardo, sono iscritti nel registro degli indagati alcuni docenti di altri atenei componimenti delle commissioni giudicatrici. Nell'ambito dell'inchiesta sono state fatte perquisizioni in tutta Italia.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli