Massimo Galli conferma di stare per abbandonare il camice bianco, per andare in pensione

·1 minuto per la lettura
Galli_pensione
Galli_pensione

Massimo Galli va in pensione? È lo stesso infettivologo a confermarlo nel corso dell’ultima intervista: ormai gli mancano pochi giorni di attività.

Massimo Galli va in pensione: ecco quando accadrà

Il massimo esperto dell’infettivologia in Italia, intervistato a “LA7” conferma di stare per andare in pensione. “Come i professori universitari terminano di lavorare in questo periodo dell’anno, con la fine dell’anno accademico, compiuti i 70 anni, anche per me darà così”. Poi conferma anche la data esatta, che aveva già scelto e comunicato a chi di dovere tempo prima.

Massimo Galli va in pensione: mancano pochi giorni di attività

“Terminerò il 31 ottobre, ad Halloween”. La conferma è dunque arrivata, per Massimo Galli, che oltre ad essere il primario di malattie infettive all’ospedale Luigi Sacco, è anche docente all’Università degli Studi di Milano, sono davvero gli ultimi giorni di piena attività.

Massimo Galli va in pensione: cosa farà adesso l’infettivologo

“Non mi fermo del tutto – continua Galli nell’intervista – ho appena finito un intervento ad un congresso, e alla domanda su cosa avrei fatto da grande, ho risposto che avrei continuato a lavorare come ho sempre fatto. Avrò altre funzioni e altre mansioni dal punto di vista strettamente organizzativo.”

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli