Massimo Ranieri, un cofanetto per i suoi 50 anni di musica

webinfo@adnkronos.com
·2 minuto per la lettura

Da 'Massimo Ranieri' al live 'Macchie ‘è culore'. Un viaggio musicale lungo 50 anni in 16 dischi e diversi contenuti inediti.

La prima uscita del cofanetto, che in tutto conterrà 16 album, è Massimo Ranieri', che arriverà in edicola dal 27 novembre. Si tratta del primo lavoro del cantante, pubblicato nel 1970: 12 pezzi accompagnati da fotografie dell’epoca e un’intervista esclusiva in cui Massimo Ranieri racconta la storia e gli aneddoti relativi a ciascun album della collana.

Tra i brani evergreen di questo primo album ci sono ‘Se bruciasse la città’ e ‘Rose rosse’ con cui l'artista si aggiudicò il Cantagiro: “La cantai - spiega - per la prima volta a Settevoci e poi a Senza Rete e arrivarono richieste incredibili pari a 180 mila copie in un solo giorno. Alla fine, ‘Rose rosse’ ha venduto un milione e ottocentomila copie”.

Tra i 12 pezzi all’interno, anche un interessante remake di ‘’O sole mio’. C’è anche ‘Quando l’amore diventa poesia’, canzone portata l’anno prima al Festival di Sanremo con testo di Mogol e musica di Piero Soffici. Presente anche ‘Il mio amore resta sempre Teresa’, cover del brano ‘Teresa’, composto da Albert Hammond e Lee Hazlewood. Alla riuscita del disco contribuisce poi un prestigioso team di collaboratori composto da Giancarlo Bigazzi, Totò Savio ed Enrico Polito: “Fu un incontro magico che ha contribuito molto alla crescita della mia carriera”, le parole di Massimo Ranieri. La tracklist è completata da ‘Parla tu, cuore mio’, ‘Piangi piangi ragazzo’, ‘Pietà per chi ti ama’, ‘Rita’, ‘Magia’, ‘È diventato amore’ e ‘Ma l’amore cos’è’.

Gli album usciranno con cadenza settimanale. I cd singoli saranno in vendita a 9,99 euro (il decimo appuntamento con la collana prevede l’uscita del doppio di ‘Malìa’ al prezzo di 14,99 euro).