Mastella: Salvini ci odiava, non pu essere Messia per Campania

Rea

Roma, 5 giu. (askanews) - "Salvini sembra avere un'ossessione nei miei confronti e di quanti hanno cultura e stile democristiano. L'ho conosciuto quando ero al Parlamento europeo e non lo consideravo un'aquila. Non ho cambiato opinione". Lo dichiara il sindaco di Benevento, Clemente Mastella, replicando alle parole del segretario leghista, oggi in tour in Campania.

"Quanto al fatto che sia lui l'alternativa in Campania, uno che ci detestava, che ci mandava a quel paese, uno che, non fidandosi dei meridionali, ha commissariato il suo partito con gente solo del Nord; beh che sia lui il Messia per la Campania... preferisco altra religione politica. A lui non debbo nulla. Lui deve ringraziarmi". Infine, un commento su Severino Nappi, che oggi entrato nella Lega: "Gli voglio bene, l'ho portato io in politica. Gli ho fatto fare l'Assessore provinciale, poi quello regionale, ora con lui. Mi dica grazie".