Matematici: è morto Ilio Galligani, pioniere della matematica computazionale

·1 minuto per la lettura
Matematici: è morto Ilio Galligani, pioniere della matematica computazionale
Matematici: è morto Ilio Galligani, pioniere della matematica computazionale

Bologna, 18 dic. – (Adnkronos) – Il matematico Ilio Galligani, pioniere della matematica computazionale, uno dei primi studiosi a livello nazionale e internazionale ad intuire che la matematica poteva essere applicata a problemi concreti, è morto all'età di 86 anni. L'annuncio della scomparsa è stato dato oggi dall'Università di Bologna, dove era professore emerito di Analisi Numerica dal 2010.

Membro dell'Accademia delle Scienze di Bologna di cui è stato presidente dal 2002 al 2005, il prof. Galligani ha insegnato dal 1978 Analisi Numerica all'Ateneo di Bologna, offrendo un contributo fondamentale allo sviluppo, su piano locale e nazionale, del settore applicativo della matematica e del calcolo scientifico.

Nato a Montecatini Terme (Pt) nel 1934, Galligani ha conseguito la laurea in scienze matematiche all'Università di Firenze nel 1956. Ha cominciato l'attività di ricerca al Politecnico di Milano, diventando assistente ordinario e poi, negli anni 1959-61, ha proseguito la sua attività presso l'Università di Pisa collaborando alla realizzazione del primo calcolatore in Italia, la calcolatrice elettronica di Pisa. Comandato negli anni 1970-71 all'Università di Bari, ha promosso, presso il Centro Studi ed Applicazioni in Tecnologie Avanzate importanti progetti di ricerca rivolti all'analisi e allo sviluppo di tecniche di visualizzazione scientifica.