Mater Olbia aumenta posti letto Covid, in sicurezza altre prestazioni

·1 minuto per la lettura
Mater Olbia aumenta posti letto Covid, in sicurezza altre prestazioni
Mater Olbia aumenta posti letto Covid, in sicurezza altre prestazioni

Roma, 3 nov (Adnkronos Salute) – Il Mater Olbia Hospital accresce la dotazione di posti letto dedicati ai pazienti Covid-19. Passano infatti da 14 a 22 i posti disponibili: 14 in degenza ordinaria e 8 in terapia sub intensiva. La Direzione sanitaria del nosocomio olbiese lo ha comunicato questo pomeriggio all’Azienda Tutela Salute-Ats e all’assessorato dell'Igiene e sanità e dell'assistenza Sociale della Regione Sardegna, con una nota a firma di Franco Meloni, consulente per la Governance e Direttore sanitario del Mater Olbia Hospital.

Tutti i posti letto dedicati ai pazienti Covid – riferisce una nota – sono allocati in un reparto completamente isolato dal resto dell’ospedale, in ambiente a pressione negativa e sono assistiti da personale dedicato esclusivamente a questo settore. Equipe che oggi si arricchisce di due nuovi medici, uno inviato dall’azienda ospedaliera Brotzu di Cagliari e uno assunto dal Mater Olbia.

Grazie a queste procedure, non si arrestano quindi le ordinarie attività diagnostiche e l’assistenza ospedaliera a favore di tutti i pazienti non Covid – precisa la struttura sarda – e non vengono nemmeno sospesi i nuovi ricoveri, in costante e prudente equilibrio tra la necessità di soddisfare la domanda di prestazioni sanitarie 'ordinarie' e la sicurezza di sanitari e pazienti nella delicata organizzazione e gestione delle aree destinate a trattare i malati Covid.