Mater Olbia, Mundula (Fdi): "Una Ferrari della sanità per curare patologie gravi"

webinfo@adnkronos.com

"Il Mater Olbia è nato per fornire un tipo di sanità che in Sardegna non abbiamo mai avuto fin'ora che potrà finalmente porre fine ai viaggi della speranza e permetterci di fare quel salto di qualità che ci consentirebbe di curarci qui in Sardegna". Le parole di Nico Mundula, consigliere regionale di Fratelli d'Italia nella commissione Sanità, all'Adnkronos sul Mater Olbia, l'ospedale nato dalla partnership tra la Qatar Foundation Endowment e la Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli. 

"Io confido che la struttura mantenga le prerogative per cui è nata, cioè come ospedale di eccellenza in grado di trattare quelle patologie gravi che la sanità pubblica in Sardegna non è in grado di curare. Non dobbiamo rischiare di farlo diventare uno 'svuotapubblico' - spiega - cioè un ospedale come gli altri che andrebbe ad uccidere la sanità pubblica presente in regione". 

"Spero che si specializzi in un tipo di sanità d'eccellenza, facendoci fare un salto di qualità anche in virtù di tutte le tecnologie all'avanguardia che possiede. Per fare il paragone con una macchina lo considero una Ferrari della sanità".