Mater Olbia, sindaco Budoni: "Ospedale di eccellenza, Gemelli garanzia di qualità"

webinfo@adnkronos.com

"Ho solo parole di elogio per questa struttura di eccellenza e penso che la sanità pubblica in tutta la sua componente regionale guadagnerà così una marcia in più. Una civiltà che si vuole emancipare deve farlo a partire proprio dalla formazione scolastica e dalla sanità". Lo ha dichiarato Giuseppe Porcheddu, sindaco del comune di Budoni, in provincia di Olbia, a proposito del Mater Olbia, l'ospedale nato dalla partnership tra la Qatar Foundation Endowment e la Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli Ircss di Roma. 

"Sono convinto che sarà importante per il futuro di questo territorio. Tutte le attività che loro hanno prospettato sul protocollo di intesa sono ben viste - ha aggiunto - anche perché soffriamo di un costante pellegrinaggio dei cittadini verso la penisola, soprattutto malati di tumore, che è il male del secolo. Credo che il Mater Olbia potrà sopperire a questa forte mancanza ma anche contribuire ad attenuare il 'cagliaricentrismo' da cui siamo affetti per la mancanza di servizi. Questi edifici sanitari servono ad avvicinare i cittadini a realtà di alto profilo ma soprattutto sono un riferimento per cure di alto profilo dato che l’ospedale civile di Olbia si occupa per lo più di pronto soccorso".  

"La partecipazione del Gemelli è una garanzia della qualità del servizio perché è una struttura leader del settore che ha dato soluzioni professionali ottime a chi ha avuto la sfortuna di intraprendere un percorso di malattia", ha concluso il sindaco.