A Matera ministri Esteri per il G20: multilateralismo e ripresa

·1 minuto per la lettura
featured 1407064
featured 1407064

Milano, 29 giu. (askanews) – Da Matera l’Italia rilancia il multilateralismo per combattere le sfide globali: dalla pandemia al cambiamento climatico. Una posizione sottolineata da Luigi Di Maio subito in apertura del G20 dei ministri degli Esteri.

“La pandemia da Covid-19 ha messo in luce la necessità di una risposta internazionale coordinata ad emergenze che trascendono i confini nazionali. In un mondo interconnesso, il multilateralismo e la cooperazione internazionale sono gli unici strumenti davvero efficaci di fronte a sfide globali”, ha detto, “L’Italia sostiene un multilateralismo efficace e un ordine internazionale basato sulle regole, con le Nazioni Unite al centro”, ha aggiunto il ministro. “La leadership delle Nazioni Unite è il cardine di un sistema multilaterale efficace fondato su obiettivi e valori comuni”.

Tema centrale anche per il segretario di Stato americano Blinken: “Il multilateralismo è il nostro strumento migliore per affrontare le sfide globali cui dobbiamo far fronte, che si tratti della pandemia di Covid-19, della crisi climatica o della costruzione di una ripresa economica sostenibile”, ha detto da Matera.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli