Materassi gettati nel cassonetto a Palermo, arrestato un uomo di 34 anni

materassi gettate cassonetto Conte
materassi gettate cassonetto Conte

Un uomo di trentaquattro anni ha scaricato dalla sua motoape otto materassi e due cuscini. Il soggetto è stato prontamente multato dalle forze dell’ordine. Per il suo gesto, il 34enne è stato prontamente multato.

Materassi gettati nel cassonetto a Palermo, arrestato un uomo di 34 anni

In Sicilia, un uomo di 34 anni originario di Palermo è stato identificato dagli agenti di polizia municipale ed è stato multato per deposito abusivo di materiale ingombrante in un cassonetto d via Evangelista di Blasi. La via presso la quale il materasso è stato abbandonato si trova proprio entro in confini del capoluogo siciliano.

Sulla base delle informazioni sinora diffuse, il 34enne è stato avvistato dagli uomini che afferiscono al Nucleo tutela e decoro mentre era intento ad abbandonare l0ggetto in strada. Gli agenti, che si trovavano in servizio ed erano intenti a compiere il loro regolare turno di pattugliamento per garantire un efficace lotta contro l’abbandono dei rifiuti nell’area, hanno visto l’uomo mentre era intento a scaricare dalla sua motoape ben otto materassi, corredati da due cuscini e tre sommier.

La multa

In considerazione delle verifiche effettuate dai militari, è emerso che il trasgressore era sprovvisto di patente di guida: non per una dimenticanza ma perché il soggetto arrestato non aveva mai fatto richiesta per riceverla. Inoltre, gli agenti hanno constatato che la motoape usata per l’abbandono del materasso era sottoposta a sequestro e non beneficiava di nessuna tipologia di copertura assicurativa e di revisione.

Il mezzo è stato nuovamente sequestrato, corredato dalla diffusione di un verbale  euro di cui 5.100 per guida senza patente mentre 866 era alla guida senza assicurazione, 346 sono state fermate per marcata revisione del mezzo e, in ultimo ma non per importanza, 1.984 euro di cittadini perché guidava un veicolo già sottoposto a sequestro.