Matri e il libro di Chiellini: "Alcuni estratti mi hanno sorpreso, io non parlo di spogliatoio"

E' uno degli argomenti maggiormente in vista e in voga nelle ultime due settimane. Le dichiarazioni di Giorgio Chiellini nella propria autobiografia a proposito di Felipe Melo, Mario Balotelli, Arturo Vidal e compagnia hanno portato a polemiche, botta e risposta in maniera continua. Ora la parola ad Alessandro Matri.

L'ex attaccante della Juventus, compagno di Chiellini in Nazionale e in bianconero dal 2011 al 2013 e di nuovo nel 2015, ha detto la sua a proposito delle informazioni relative allo spogliatoio, che a suo ben vedere sarebbero dovute rimanere all'interno dello stesso.

Intervistato da Radio Bianconera, Matri ha parlato a tal riguardo:

"Alcuni estratti mi hanno sorpreso, però capisco che quando si scrive un libro si devono raccontare anche delle cose nuove. Non voglio entrare troppo nel merito delle polemiche che ha generato. Personalmente io non parlo di cose relative allo spogliatoio, neanche quando me lo chiedono i miei amici".

Senza il calcio giocato, in attesa che torni a giugno, si è parlato tantissimo della questione Chiellini e delle dichiarazioni sulla squadra che più attrae l'interesse dei tifosi, pro e contro. La capolista, nuovamente favorita per lo Scudetto 2020, stavolta diverso ma comunque prezioso.

Felipe Melo: "Ho dato una testata a Chiellini"

Matri invece guarderà il pallone rotolare da fuori dopo aver rescisso il contratto con il Brescia, a cinque anni dall'ultima presenza con la Juventus e gli ultimi titoli in maglia bianconera portati a casa.