Matrimonio di Piero Pelù, le nozze con la pianista Gianna Fratta

matrimonio-piero-pelù

Alla fine anche l’indomabile Piero Pelù si è unito in matrimonio. Lo storico leader dei Litfiba è infatti convolato a nozze con la sua compagna Gianna Fratta in una cerimonia allestita il 14 settembre nella splendida cornice di Palazzo Vecchio a Firenze. Pelù e la Fratta si sono conosciuti tre anni fa e da allora è stato subito amore. Una relazione affine anche a livello lavorativo, visto che la 45enne di Foggia è pianista e direttrice d’orchestra.

LEGGI ANCHE: I matrimoni vip del 2019

Il matrimonio di Piero Pelù

È lo stesso Pelù a commentare il proprio matrimonio con un post su Twitter dove da il benvenuto a Gianna nella sua grande famiglia: “Benvenuta a Gianna nella mia/nostra tribù , donna sensibile, razionale e grande lavoratrice. Ne faremo e vedremo delle belle, ragazzacci!”.

Lo stupore per le nozze è stato palpabile anche tra i fan del rocker fiorentino, che per anni ha sempre lasciato intendere di non aver mai amato l’istituzione matrimoniale. Un atteggiamento su cui Pelù ironizza con l’hashtag #lanellosimettiloqui in risposta ai versi della sua canzone del 1991 Gioconda, in cui cantava: “L’anello no, no, scordatelo. No, no non te lo do”.

Le precedenti relazioni di Pelù

Per Piero Pelù quella con Gianna Fratta è la terza relazione importante nella sua vita. In passato infatti il cantante toscano era stato legato a Rossella, dalla quale ha avuto due figlie: Linda nel 1995 e Greta nel 1990, dalla quale è stato reso nonno recentemente. Successivamente Pelù ha avuto un’altra figlia (Zoe) nel 2005, dall’allora compagna Antonella Bundu, quest’ultima candidata sindaco alle scorse elezioni amministrative di Firenze per una coalizione di sinistra ed eletta consigliera comunale.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

VIDEO - Cinque domande su Chiara Ferragni