Mattarella 4 luglio a Parigi, primo viaggio dopo pandemia

·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 30 giu. (askanews) - E' il primo viaggio internazionale di Sergio Mattarella dopo un anno e mezzo di pandemia. Da domenica 4 luglio fino al 6 il presidente della Repubblica sarà a Parigi in una visita di Stato ("Vera e propria, con le bandiere italiane stese per la città di Parigi", viene spiegato nel briefing al Quirinale di presentazione del viaggio) per ribadire, nel corso di tre giorni pieni di appuntamenti, i forti legami tra Italia e Francia. Una visita di alto valore simbolico (l'ultima visita di Stato risale al 2012), a voler quasi rafforzare i rapporti bilaterali tra Roma e Parigi, la cooperazione a livello europeo tra i due Paesi in un momento di grande difficoltà internazionale sia per la pandemia che per le relazioni fra Stati.

La visita, è stato spiegato, avrà il suo punto significativo lunedì 5 luglio all'Eliseo, con l'incontro tra Mattarella e il presidente francese Emmanuel Macron. L'ultima visita di Stato in Francia di un Presidente italiano risale al 2012.

Mattarella giungerà a Parigi nel primo pomeriggio di domenica 4 luglio, accolto dal ministro per l'Europa e gli Affari esteri, Jean-Yves Le Drian. Come primo appuntamento visiterà il Musee national de La Ceramique de Sevres, simbolo della tradizione antica francese e accompagnato dalla ministra della Transizione ecologica, Barbara Pompili. La sera avrà una cena privata all'ambasciata italiana.

Lunedì mattina 5 luglio, alle 10.40, è in programma la cerimonia di benvenuto all'Hotel des Invalides, quindi alle 11 l'incontro con il presidente Macron all'Eliseo. Sul tavolo, tutte le questioni legate al rapporto tra i due Stati e i temi principali dell'agenda europea e internazionale, a partire dalla gestione della pandemia.

Dopo i colloqui all'Eliseo e le dichiarazioni alla stampa dei due presidenti l'agenda di Mattarella prevede una serie di appuntamenti istituzionali. Alle 12.30 l'incontro con il presidente dell'Assemblea nazionale, Richard Ferrand, ed una successiva colazione. Alle 17 Mattarella interverrà alla Sorbona con un'allocuzione sul tema 'Francia, Italia, Europa: il nostro futuro'. Dopo un incontro con una rappresentanza della comunità italiana prima di lasciare l'ateneo. Alle 20 ultimo appuntamento della giornata con il pranzo di Stato all'Eliseo.

La giornata di martedì 6 si aprirà alle 9.35 con il colloquio con la direttrice generale dell'Unesco, Audrey Azoulay, ospite del Quirinale nel giugno dello scorso anno. Anche in questa occasione il Capo dello Stato avrà modo di incontrare una delegazione di connazionali. Successivamente ci sarà l'omaggio al Milite ignoto all'Arco di Trionfo, previsto alle 10.30. Poi Mattarella vedrà in successione il sindaco di Parigi, Anne Hidalgo, il Primo ministro francese, Jean Castex e nel pomeriggio il presidente del Senato, Gerard Larcher.

In serata il rientro a Roma.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli