Mattarella al Csm: nomine siano sempre guidate da professionalità

Red

Roma, 14 nov. (askanews) - "Colgo questa occasione così importante del Consiglio superiore della magistratura per ribadire l'esigenza, da tante parti sottolineata, che il Consiglio ha oggi più che mai, e come sempre, la necessità di dover assicurare all'ordine giudiziario e alla Repubblica che le sue nomine siano guidate soltanto da indiscutibili criteri attinenti alle capacità professionali dei candidati". Così il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, al termine del plenum straordinario del Csm che ha eletto Giovanni Salvi procuratore generale della Cassazione.