Mattarella apre Salone del Mobile: è grande occasione di rilancio

·1 minuto per la lettura
featured 1498114
featured 1498114

Roma, 5 set. (askanews) – Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, è arrivato alla Fiera di Milano-Rho per l’inaugurazione del SuperSalone del Mobile, l’evento straordinario che segna la ripartenza dopo la pandemia. Ad accoglierlo, il sindaco di Milano Giuseppe Sala, il presidente della regione Lombardia Attilio Fontana, il sindaco di Rho Pietro Romano, la presidente del Salone Maria Porro, il presidente di Confindustria Carlo Bonomi, il presidente di FederlegnoArredo Claudio Feltrin.

Mattarella ha visitato i padiglioni dell’esposizione, prima della cerimonia di inaugurazione con Marco Mengoni che ha intonato l’Inno di Mameli.

Il Salone del Mobile evento “abitualmente” di “particolare importanza”, assume col suo SuperaSalone “uno straordinario significato in questo momento per il Paese e il suo rilancio” ha sottolineato Mattarella, riconoscendo “il coraggio” dietro la decisione di ripartire nonostante la pandemia e “la qualità” che si è riusciti comunque a mettere in campo.

“Questo è un appuntamento di particolare importanza, abitualmente e da tanti anni, punto di riferimento mondiale per un settore in cui l’Italia è all’avanguardia”, in cui si esprimono “coraggio di impresa, fantasia e cultura”, ma appunto “assume uno straordinario significato in questo momento per il Paese e per il suo rilancio”, dopo lo stop forzato della pandemia.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli