Mattarella: attenti sicurezza cibernetica, da lì nuovi pericoli

Luc

Roma, 31 ott. (askanews) - "Oggi in un mondo sempre più connesso, aperto, interdipendente e digitalizzato dobbiamo preoccuparci di nuovi pericoli che agiscono in dimensioni inedite. Si pensi ad esempio al tema della sicurezza cibernetica che non riguarda solo la sfera militare ma anche settori civili critici dove spesso si presentano le maggiori vulnerabilità". Lo ha detto il presidente della Repubblica Sergio Mattarella intervenendo al Quirinale alla Cerimonia di consegna delle insegne dell'ordine militare d'Italia in occasione del giorno dell'unità nazionale e giornata delle forze armate.