Mattarella in cerca di una nuova casa a Roma: niente bis al Quirinale

·1 minuto per la lettura
Sergio Mattarella cerca casa
Sergio Mattarella cerca casa

Il nostro Presidente della Reppubblica ha visitato un’abitazione nella capitale. Sembrerebbe una chiara dichiarazione di non voler quantomeno tentare di essere riconfermato.

Mattarella cerca casa a Roma

Il politico e giurista Sergio Mattarella ricopre il ruolo di Presidente della Reppubblica italiana dal 2015. Nel pomeriggio di mercoledi 29 settembre sarebbe stato avvistato, insieme alla figlia, a fare un tour di una casa situata nella zona nord-est di Roma, più precisamente tra villa Ada e villa Borghese.

Mattarella cerca casa a Roma: l’abitazione

L’immobile in questione si trova appunto nella parte nord-est della Capitale. Si tratterebbe di un palazzo signorile, grande circa 120 metri quadri, con salone, cucina, due bagni e tre camere. Inoltre, ha il pregio di essere molto vicino alla residenza di uno dei figli.

Sembrerebbe esserci poi una particolare richiesta da parte dell’autorevolissimo inquilino: il trasloco deve avvenire entro dicembre. Un’ulteriore conferma che non esiste niente di più lontano dalla volontà di Mattarella dell’ipotesi di un «bis» alla presidenza della Repubblica.

Mattarella cerca casa a Roma: le foto con l’inquilina

Secondo quanto trapelato, dopo appena una settimana di ricerche il Presidente della Repubblica avrebbe trovato la dimora per lui più congeniale. Ha preso contatti con un’agenzia immobiliare, contattato gli intermediari, preso gli appuntamenti e, dopo una serie di case già visitate, la scelta sembra fatta.

Ad accompagnarlo nella visita è stata Alessandra, l’attuale proprietaria dell’immobile, che alla fine del tour si è anche tolta lo sfizio di chiedere una foto al presidente Mattarella, che lui ovviamente ha concesso.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli