Mattarella: cultura dà coraggio di andare avanti come comunità

Pat

Parma, 12 gen. (askanews) - La cultura è quell'ingrediente che ci dà la possibilità di "affrontare la modernità, essere capaci di guidarla verso traguardi di maggior civiltà". E ci dà il "coraggio di andare avanti come comunità". Lo ha detto il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, alla cerimonia di inaugurazione di Parma Capitale Italiana della Cultura, al Teatro Regio.

"La cultura - ha spiegato Mattarella in un passaggio del suo intervento sul palco - è davvero un metronomo della storia, una chiave che ci consente di comprendere il passato, interpretare il presente e progettare il futuro, per sentire la storia come nostra e per renderci protagonisti dei suoi cambiamenti. La cultura spinge all'innovazione".

"Nel renderci consapevoli del cammino percorso ci dà il coraggio di andare avanti insieme come comunità - ha proseguito il Capo dello Stato -. Battere il tempo vuol dire anche questo: affrontare la modernità, essere capaci di guidarla verso traguardi di maggior civiltà, di benessere, di sempre più ampia diffusione delle conoscenze, mettendo in moto un circuito virtuoso in cui il testimone della vita e della responsabilità passa naturalmente da una generazione all'altra, e affinché i più giovani possano crescere progettando il futuro senza impedimenti".