Mattarella: democrazia è una conquista,va rigenerata ogni giorno

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Ravenna, 28 lug. (askanews) - La democrazia nasce dalla "coscienza della responsabilità di ciascuno nella difesa delle comuni libertà". In Italia "è stata, è, una conquista di popolo. A noi tocca rigenerarla ogni giorno, chiamando i più giovani a esserne protagonisti". Lo ha detto il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, intervenendo alla celebrazione del centenario dell'assalto squadrista alla sede della Federazione delle Cooperative della provincia di Ravenna ad opera delle squadre guidate da Italo Balbo.

"La libertà di cui godiamo, la democrazia che è stata costruita, l'uguaglianza e la giustizia che la Costituzione ci prescrive di ricercare - ha spiegato Mattarella - sono tutte figlie di una storia sofferta e di generazioni che le hanno conquistate con dolore, sacrificio, impegno, consegnandole alla nostra cura affinché possiamo a nostra volta trasmetterne il testimone". Secondo il capo dello Stato "è una lezione di coraggio, di fiducia" ed "è la coscienza di essere parte di una storia che continua, consapevoli anche dei momenti più oscuri e indegni vissuti e del loro superamento".

"La democrazia - ha aggiunto il presidente della Repubblica - nasce da questa diffusa coscienza della responsabilità di ciascuno nella difesa delle comuni libertà. E' stata, è, una conquista di popolo. A noi tocca rigenerarla ogni giorno, chiamando i più giovani a esserne protagonisti".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli