Mattarella: D'Incà, 'anche stasera un faro e una speranza'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 31 dic. (Adnkronos) – "Le parole del Presidente Mattarella, nel suo ultimo discorso al Paese, hanno toccato nel profondo e con grandissima umanità tutti gli italiani provati da due anni tra i più difficili della nostra storia repubblicana. Con la sua guida salda, con il suo incarnare le istituzioni nella maniera più alta possibile, il Presidente Mattarella ha rappresentato per tutti un faro e una speranza che anche stasera è risuonata fortissima con il suo pensiero rivolto ai giovani, tra i più colpiti da questa pandemia e alla campagna vaccinale, che deve continuare senza esitazioni". Lo afferma il ministro per i Rapporti con il Parlamento, Federico D'Incà.

"L’invito a non scoraggiarsi, ad essere ancora comunità, più forte nonostante le difficoltà, intorno alla nostra Costituzione e al grande spirito che caratterizza questo straordinario Paese -aggiunge- sono il suo grandissimo insegnamento e il cuore del suo messaggio accorato che ancora una volta ci sprona anche in questo momento di forte ripresa della pandemia. Non possiamo che ringraziare tutti il Presidente Mattarella per il suo esempio limpido, per aver custodito la Costituzione ed esserne stato la voce in tutte le istituzioni, per aver favorito con il suo lavoro la collaborazione tra tutte le forze politiche e a tutti i livelli per il bene supremo del Paese".

"Resteranno nella memoria di tutti -conclude D'Incà- sette anni di grande equilibrio, ascolto, orgoglio e discrezione al servizio degli italiani e delle generazioni che verranno. Grazie Presidente".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli