Mattarella: i disabili sono una risorsa di cui il Paese si priva

Roma, 3 dic. (askanews) - Le persone disabili sono una risorsa e bisogna fare di tutto per metterle in condizione di esprimersi e realizzarsi. Questo il messaggio del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, che ha partecipato alla presentazione del rapporto Istat sulla disabilità in occasione della Giornata internazionale delle persone disabili presso la sede dell'Inail.

"Il problema della disabilità non è un problema di assistenza, o comunque non solo di assistenza, ma soprattutto di sostegno e di interventi per consentire le opportunità e la realizzazione delle persone con disabilità. E' un giacimento di risorse, energia e contributi di cui si priva il Paese perché non li mette nelle condizioni di potersi esprimere questo e l'obiettivo di carattere sociale e politico".

Presenti anche le "ambasciatrici" dello sport paralimpico, la pesista Assunta Legnante e la nuotatrice Giulia Ghiretti che hanno portato la loro testimonianza di sportive. Lo sport - ha sottolineato Mattarella - è importantissimo e ha ricadute sulle abitudini e l'impegno. "E' stata confezionata la Barbie con il volto di Bebe Vio. Questo dimostra che i successi sportivi hanno ricadute sulla vita sociale e quotidiana. Questa Barbie indurrà tanti bambini e ragazzi a impegnarsi nello sport e questo è fondamentale per tutti i nostri concittadini, con o senza disabilità. Impegnarsi nello sport è fondamentale per trovare la misura di se stessi ed essere incoraggiati a spendere i propri talenti".

Infine, parlando di morti sul lavoro. Mattarella ha aggiunto: "Un Paese come il nostro che ha morti sul lavoro e disabili da incidenti sul lavoro è un Paese che non ha raggiunto un livello di civiltà adeguato".