Mattarella e Draghi alla Camera ardente di Scalfari

featured 1630385
featured 1630385

Milano, 15 lug. (askanews) – Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella alla camera ardente allestita in Campidoglio per Eugenio Scalfari, il fondatore del quotidiano La Repubblica scomparso a 98 anni. Al suo arrivo il Capo dello Stato è stato salutato dal sindaco di Roma, Roberto Gualtieri.

Poco dopo alla camera ardente è arrivato anche il presidente del Consiglio Mario Draghi, a sua volta accolto dal sindaco.

Accanto alla bara, una gigantografia ritrae Scalfari con un magliore rosso in montagna. Dalle 16 una fila ininterrotta di cittadini rende omaggio al giornalista; c’è tutta la redazione di Repubblica, il presidente di GEDI gruppo Editoriale John Elkann, il direttore Maurizio Molinari, l’ex direttore Ezio Mauro, Stefano Folli, le figlie di Scalfari, il sindaco di Roma Roberto Gualtieri, fra rose rosse e libro delle firme. Esposte anche la prima edizione dell’Espresso, 2 ottobre 1995, e la prima edizione di Repubblica, 14 gennaio 1976.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli