Mattarella e presidente tedesco a Fivizzano per ricordare eccidio

Vep

Fivizzano (Massa), 25 ago. (askanews) - Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella è giunto a Fivizzano (Massa) dove, insieme al presidente della Repubblica Federale tedesca Frank-Walter Steinmeier, partecipa alla commemorazione del 75° anniversario degli eccidi nazi-fascisti.

Nell'agosto del 1944 solo a Fivizzano e Vinca furono 159 le vittime della carneficina, tra cui 35 bambini, e altre decine di persone furono uccise negli stessi giorni tra i paesi, nascosti tra i boschi della Lunigiana, di Bardine e San Terenzo Monti.

I due presidenti, dopo aver incontrato nella sala comunale due superstiti dell'eccidio, hanno deposto davanti al Comune di Fivizzano - medaglia d'oro al merito civile - una corona ai Caduti e scopriranno una targa commemorativa in ricordo della giornata. In piazza Vittorio Emanuele II si terrà la cerimonia commemorativa.