**Mattarella: ‘Fatti gli Europei è necessario fare l’Europa’** (5)

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

(Adnkronos) – “Tra questi il Next Generation rappresenta una svolta di concezione. Non sono strumenti ‘una tantum’, reversibili, che saranno dimenticati e posti nell’archivio. Sono ormai entrati nell’acquis comunitario”. Perciò “i tanti gelidi antipatizzanti dell’integrazione dell’Unione che sono nei vari Paesi europei si diano pace: questi strumenti resteranno, non si può tornare indietro!”

Ora “l’obiettivo che ci attende è quello di consegnare alla prossima generazione una Europa più coesa, lungimirante e pienamente in grado di far sentire nel mondo la sua voce; e questo dipenderà anche dal modo con cui ogni singolo Paese metterà in opera i propri piani nazionali”.

“Non possiamo fallire la sfida –avverte Mattarella- di trasformare la crisi in motore di un nuovo sviluppo più qualificato e più equo, che rilanci il ruolo dell’Unione europea come moltiplicatore della propria piattaforma di valori e come vettore di inclusione. Il prezzo della nostra incapacità verrebbe scontato dalle prossime generazioni”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli