Mattarella: fragilità da mutamenti clima, difendere territorio

Afe

Roma, 18 dic. (askanews) - "Oggi i mutamenti climatici fanno apparire fragili ed esposti i nostri territori, insicure le popolazioni, che si trovano ad affrontare le drammatiche conseguenze di calamità che sarebbe illusiorio definire eccezionali, data la frequenza con la quale si ripetono". Lo ha detto il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, alla cerimonia di scambio degli auguri con le alte cariche dello Stato.

"Quanto accade - ha aggiunto - rilancia la necessità di definire una nuova idea di cura del territorio e della sua difesa, basata sulla prevenzione del rischio, e non centrata sulla fase dell'emergenza. Prevenire è un dovere".