Mattarella: grato agenti Dap,impegno efficace contro disagi carceri

Pol/Arc

Roma, 17 mag. (askanews) - "In occasione del 201° anniversario della costituzione del Corpo sono lieto di formulare le più vive espressioni di gratitudine agli uomini e alle donne della Polizia Penitenziaria per il costante e generoso impegno che pongono nell'adempimento dei loro doveri". Lo ha scritto il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in un messaggio inviato al capo del Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria.

"La Polizia Penitenziaria - ha sottolineato ancora il capo dello Stato - con dedizione, spirito di servizio ed alto senso delle istituzioni, continua a collaborare efficacemente con gli altri operatori del settore nelle attività dirette a garantire la sicurezza e la rieducazione dei detenuti. Alla competente e vigile attenzione degli appartenenti al Corpo si deve il quotidiano far fronte a situazioni complesse determinate anche dal sovraffollamento degli istituti. La loro capacità di intervento e di coordinamento consente di affrontare in modo efficace e flessibile le situazioni di disagio e di tensione".

"Al loro impegno generoso e professionale - ha proseguito Mattarella - si deve la capacità di risposta specifica alla questione rappresentata dai numerosi detenuti stranieri presenti nel circuito carcerario. In questo giorno di solenne celebrazione, nel rendere omaggio alla memoria dei caduti nell'esercizio del dovere, esprimo ai loro familiari la vicinanza del Paese e rinnovo a nome della Repubblica a tutti voi, ai colleghi non più in servizio e alle vostre famiglie sentite espressioni di apprezzamento ed augurio".