Mattarella: illusorie semplificazioni realtà sono pericolose

Asa

Milano, 25 nov. (askanews) - "La tentazione che fa affiorare desideri di semplificare" la complessa realtà contemporanea "è rischiosa perché, al contrario, novità così complesse non possono essere né accantonate, né ignorate, né rimosse, vanno affrontate consapevolmente con competenza, per poterle governare, per non essere travolti. Questo richiamo è di grande importanza". Lo ha detto il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, durante il suo intervento all'inaugurazione dell'anno accademico dell'Università Bocconi.

Il rettore Gianmario Verona, ha ricordato il capo dello Stato, "ha detto che in questa stagione di grande complessità emergono, si manifestano, illusorie tendenze di semplificazione. È così, nella storia sempre le novità hanno provocato disorientamento, chiusure, desideri di impossibili ritorni al passato. Questo è particolarmente vero in questa stagione in cui i mutamenti e le novità sono amplissime e veloci", ha ribadito Mattarella.