Mattarella:informazione cambia ma suoi valori spina dorsale societ

Fdv

Roma, 7 giu. (askanews) - "Anche l'informazione esce cambiata dalla pandemia" portata dal coronavirus. "La carta stampata - e in genere tutto il comparto dell'editoria - affronta oggi un tornante assai arduo, che ne aggrava le difficolt nel processo di trasformazione in atto. Un giornale frutto della libert dei suoi editori, dell'animo e dell'impegno dei suoi giornalisti nella ricerca rivolta alla verit, della stima e dell'affezione dei suoi lettori. La ricchezza, il pluralismo dell'informazione sono parte integrante e irrinunciabile di quel principio di libert, che alle fondamenta della nostra Costituzione e della nostra vita civile e democratica". Lo ha scritto il presidente della Repubblica Sergio Mattarella in una lettera al Giornale di Sicilia, pubblicata oggi in prima pagina per celebrare i 160 anni del foglio siciliano.

"In questo panorama - ha aggiunto Mattarella - un ruolo essenziale appartiene alla editoria locale, la pi legata alle comunit territoriali. Vogliamo guardare con fiducia al domani, e alle straordinarie opportunit che le nuove tecnologie ci offrono, ma al tempo stesso - sottolinea - intendiamo entrare nel tempo nuovo con i valori che costituiscono la spina dorsale del nostro modello sociale".