Mattarella: Italia accogliente, sostenere italiani che tornano

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 8 nov. (askanews) - "L'Italia è un Paese accogliente che deve coltivare le ragioni e le modalità delle sue tradizioni. Tutelando e promuovendo gli italiani fuori dai confini nazionali e sostenendo quelli che desiderano tornare nel nostro Paese, per contribuire alla sua crescita recando la propria esperienza, e le proprie capacità". E' quanto scrive il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in un messaggio inviato al presidente della Fondazione Migrantes monsignor Gian Carlo Perego in occasione della presentazione del "Rapporto Italiani nel mondo".

"Il Rapporto fornisce anche quest'anno una fotografia di grande interesse dei flussi migratori che interessano i nostri connazionali" aggiunge Mattarella osservando che "il fenomeno di questa nuova fase dell'emigrazione italiana non può essere compreso interamente all'interno della dinamica virtuosa dei processi di interconnessione mondiale, che richiedono una sempre maggiore circolazione di persone, idee e competenze. Anzitutto perché il saldo tra chi entra e chi esce rimane negativo, con conseguenze evidenti sul calo demografico e con ricadute sulla nostra vita sociale". Quindi, ammonisce il Capo dello Stato, servono politiche che offrano "opportunità" agli italiani che vogliono rientrare in patria.