Mattarella: la sicurezza sui luoghi di lavoro è un diritto

featured 1602241
featured 1602241

Milano, 29 apr. (askanews) – “La sicurezza nei luoghi di lavoro è un diritto, una necessità; assicurarla è un dovere inderogabile. Questa esigenza fondamentale sarà al centro della cerimonia di dopodomani, Primo Maggio, al Quirinale”. Lo ha detto il presidente della Repubblica Sergio Mattarella a Udine, dove ha incontrato i familiari di Lorenzo Perelli, lo studente morto durante una stage di lavoro e ha visitato la scuola che frequentava, l’Istituto Salesiano “G.Bearzi”.

“Io sono qui anzitutto per esprimere la mia vicinanza e la mia partecipazione all’immenso e insanabile dolore dei genitori, della sorella, degli amici e dei compagni di Lorenzo. È una ferita profonda che interroga l’intera comunità, a cominciare dalla quella scolastica di cui era parte, dai ragazzi e dagli insegnanti del suo corso di formazione professionale”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli