**Mattarella: 'lascio mio ruolo con fiducia in futuro, l'Italia crescerà'/Adnkronos** (4)

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

(Adnkronos) – Mattarella non dimentica che "nel corso di questi anni la nostra Italia ha vissuto e subito altre gravi sofferenze. La minaccia del terrorismo internazionale di matrice islamista, che ha dolorosamente mietuto molte vittime tra i nostri connazionali all’estero. I gravi disastri per responsabilità umane, i terremoti, le alluvioni. I caduti, militari e civili, per il dovere. I tanti morti sul lavoro. Le donne vittime di violenza".

E se è vero che "spesso le cronache si incentrano sui punti di tensione e sulle fratture, che esistono e non vanno nascoste", tuttavia "soprattutto nei momenti di grave difficoltà nazionale emerge l’attitudine del nostro popolo a preservare la coesione del Paese, a sentirsi partecipe del medesimo destino. Unità istituzionale e unità morale sono le due espressioni di quel che ci tiene insieme. Di ciò su cui si fonda la Repubblica".

Il Capo dello Stato è quindi convinto che l'Italia disponga "delle risorse necessarie per affrontare le sfide dei tempi nuovi: le antiche diseguaglianze e quelle nuove prodotte dalla pandemia; "squilibri o addirittura ingiustizie" da correggere causate talvolta dalle "dinamiche spontanee dei mercati; una ancora troppo diffusa precarietà", che "sta scoraggiando i giovani nel costruire famiglia e futuro; la forte diminuzione delle nascite", che "rappresenta oggi uno degli aspetti più preoccupanti della nostra società".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli